Luca Cefariello dopo la vittoria in finale a Torino.
in foto: Luca Cefariello dopo la vittoria in finale a Torino.

NAPOLI – Grande sorpresa a Torino, dove in questo fine settimana si sono tenute diverse gare della Thai Boxe, la boxe thailandese (ovvero il Muay Thai). Nel match valido per il titolo internazionale WMC, a sorpresa, si è imposto infatti Luca Cefariello, lottatore di Portici, che ha sconfitto il più accreditato rivale thailandese Manachai. Un incontro vinto per k.o. medico dall'atleta napoletano, che ha potuto festeggiare il titolo davanti al pubblico torinese, tutto schierato in suo favore.

L'evento si è tenuto al PalaRuffini di Torino, ed era per gli appassionati della boxe thailandese il più atteso: il "Thai Boxe Mania presenta Yokkao 35&36". Una manifestazione che ha visto alternarsi sul palco i più grandi campioni di questo sport, che sta conquistando sempre più tifosi in Italia, e che adesso può vantarsi anche di un titolo internazionale vinto da un ragazzo di Portici, comune ai piedi del Vesuvio nella provincia di Napoli. Ventotto anni, un metro e settantacinque per una sessantina di chili, Luca Cefariello ha poi scritto su Instagram: "Volevo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo match e tutti i ragazzi che hanno creduto in me sostenendomi fino alla fine!"