Tragedia, nella notte, a Salento, piccolo comune del Cilento, rinomata regione turistica nella provincia di Salerno. Un ragazzo di 17 anni, per ragioni ancora in corso di accertamento – forse al culmine di una lite – ha accoltellato ripetutamente la madre. La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania: le sue condizioni sarebbero gravi. Il minore è stato invece arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio e rinchiuso nel centro di prima accoglienza di Salerno, dove resta a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Il Cilento ha visto, in questi giorni, una escalation di violenza: a Casal Velino, non molto distante da Salento, alcuni giorni fa un ragazzo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, guidati dal capitano Mennato Malgieri, perché colto in flagranza di reato mentre picchiava brutalmente il padre, comportamento ripetuto negli anni. Il ragazzo, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Vallo della Lucania.