foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Grave incidente stradale, nella serata di ieri, martedì 7 luglio, sulla litoranea che da Battipaglia conduce fino in Cilento, nella provincia di Salerno: due automobili, una guidata da una donna e l'altra con a bordo due uomini di 36 e 40 anni, si sono scontrate, per cause ancora in corso di accertamento, a Eboli, non molto distante dal Campolongo Hospital, in direzione di Capaccio Paestum. Sul posto sono arrivati i soccorritori dell'Humanitas e del Saut: il bilancio dell'incidente è di tre feriti, di cui due gravi, trasportati in codice rosso negli ospedali di Eboli e Battipaglia. Sul posto sono arrivate anche le forze dell'ordine, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente, che risulta ancora poco chiara.

Soltanto qualche giorno fa, non molto distante dal luogo dell'incidente di ieri sera, si è verificato purtroppo uno schianto mortale: nella notte tra il 4 e il 5 luglio, a Cava de' Tirreni, un giovane piastrellista della zona, Aniello Lamberti, è purtroppo deceduto in seguito ad un incidente stradale a bordo della sua motocicletta. Da quanto si apprende, l'uomo stava percorrendo via Pasquale Di Domenico quando ha improvvisamente, per cause ancora in corso di accertamento, perso il controllo del mezzo a due ruote ed è uscito fuori strada, schiantandosi contro il cancello di un'abitazione. Sul posto i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Aniello: l'impatto è stato molto violento e purtroppo fatale, nonostante il giovane indossasse il casco. Aniello lascia una moglie e due figli piccoli.