Novantacinque cavalli, 181 chilometri all'ora di velocità massima, dotate di ripiano scrittoio nel vano posteriore, cassetta di pronto soccorso ed estintore per le emergenze. E, ovviamente, gli impianti di segnalazione acustica e luminosa, ovvero sirene e lampeggianti. È stata presentata oggi la prima delle 81 nuove automobili che saranno in dotazione alla Polizia Municipale di Napoli. Sono Fiat Tipo 1.3 con motore MultiJet da 95 Cv, sono state prese in noleggio presso LeasePlan tramite convenzione Consip; saranno assegnate alla Municipale di Napoli con un contratto da cinque anni. Alla presentazione della prima automobile era presente il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il comandante della Polizia Municipale Ciro Esposito e l'assessore Alessandra Clemente.

Le nuove automobili saranno tutte collegate con apparecchi radio al nuovo sistema in tecnologia DMR di cui si sta dotando la Centrale Operativa. Settanta delle vetture avranno l'allestimento coi colori di istituto, mentre le altre 11 non avranno insegne e verranno utilizzate per i servizi in borghese. Le Fiat Punto 1.3, a trazione anteriore, sono equipaggiate con un motore turbodiesel da 95 cavalli e sono omologate Euro 6d-TEMP (la differenza tra le emissioni misurate in laboratorio e quelle su strada può arrivare al massimo al 110%, per i diesel è di 80 mg/km in laboratorio e di 168 mg/km su strada); possono raggiungere una velocità massima, secondo quanto dichiarato dal costruttore, di 181 km/h. Il consumo medio è di 4.2 l/100 km (23,8 km con un litro di carburante), con una autonomia stimata in 1071 km con un pieno di benzina.