Luigi De Nisco, rieletto a Venticano
in foto: Luigi De Nisco, rieletto a Venticano

Due casi in Campania di sindaci risultati eletti ancor prima dello spoglio delle schede: in Irpinia, nel piccolo centro di Venticano Luigi De Nisco è stato il primo sindaco eletto mentre sono ancora in corso le operazioni di voto. De Nisco, sindaco uscente di Venticano (Avellino) era l'unico candidato e aveva come ‘avversario' un unico elemento: il raggiungimento del quorum per rendere valida la tornata elettorale. Alle 18.30 aveva già votato la metà più uno degli elettori. La percentuale dei votanti, alle ore 19 ha fatto registrare il 58%.

Analogo scenario nel più noto comune di Casapesenna, in provincia di Caserta: lì era candidato solo l'ex primo cittadino uscente, Marcello De Rosa, che ha ottenuto con la sua lista civica oltre il 54 per cento dei consensi.

Anche Omignano, piccolo comune salernitano del Cilento con poco più di 1.600 abitanti, ha il suo nuovo sindaco. Si tratta di Raffaele Mondelli, unico candidato alla carica di primo cittadino. Alle 19 di oggi, infatti, il quorum dei votanti del 50% piu' uno e' stato raggiunto e superato, sfiorando il 62%