Scheda elettorale

Aggiornamento: Elezioni Comunali Napoli 2016: L'affluenza definitiva è del 54,14%. Il dato è stato reso noto dal Comune di Napoli. L'affluenza è aumentata rispetto alle precedenti elezioni amministrative del 15 maggio 2011 (si votava anche il lunedì fino alle 15) quando il dato si attestò al 41,28%

Alle 19 di oggi è il dato era del 37.99%. Alle Comunali del 2011, quando si votava due giorni, allo stesso orario si registrò il 32,14.

Alle 12 di oggi, secondo i dati forniti dal Viminale, a Napoli l'affluenza alle urne per elezioni partenopee è del 15,20%. Alla stessa ora delle scorse elezioni amministrative, quelle del 15 maggio 2011, l'affluenza era stata del 12,15%. In quel caso, però, si votava anche il lunedì. In mattinata, intanto hanno votato tutti in mattinata i principali candidati a sindaco di Napoli. Quasi in contemporanea gli sfidanti al ballottaggio del 2011, de Magistris e Lettieri. Luigi de Magistris, a caccia di un secondo mandato a Palazzo San Giacomo, è arrivato poco dopo le 10 al suo seggio nella scuola "Quarati" di via Francesco Paolo Tosti, nel quartiere Vomero. Quasi in contemporanea Gianni Lettieri si è recato alla scuola "Poerio" di corso Vittorio Emanuele. Alle 10.30 è stata la volta di Matteo Brambilla, candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle, che ha votato all'istituto comprensivo statale "Giovanni XXIII – Antonio Aliotta" nel quartiere Chiaiano, dove Brambilla, monzese di nascita, vive da dieci anni. Ha votato in pieno centro storico Valeria Valente, che si è recata all'istituto superiore "Elena di Savoia" a largo San Marcellino.