NAPOLI – Un diciottenne è finito in manette ad Ercolano, dopo essersi dato alla fuga alla vista di un posto di blocco ed aver causato subito dopo un incidente nel quale sono rimaste coinvolte complessivamente cinque persone: il tutto aggravato dal fatto che il giovane non aveva mai conseguito la patente. Il giovane, dopo l'arresto, è stato portato nella Casa Circondariale di Poggioreale.

E' accaduto tra Torre del Greco ed Ercolano: un diciottenne a bordo in una Smart, ha incrociato un posto di blocco dei carabinieri. Ma il giovane, non avendo mai conseguito la patente di guida, ha provato a scappare, forzando il posto di blocco. Ma a quel punto è scattato l'inseguimento da parte delle forze dell'ordine: la fuga del giovane è però durata poco, perché sul corso Resina di Ercolano ha colpito una Panda che transitava in quel momento, procurando ferite ai quattro giovani a bordo, due ragazze di ventisette anni e due ragazzi di ventisette e trentuno anni, nonché al ventiduenne che si trovava in sua compagnia a bordo della Smart. Fortunatamente, nessuno dei cinque feriti è rimasto contuso in modo grave: hanno tutti riportato contusioni giudicate guaribili dai tre ai sette giorni. Il giovane, risultato essere incensurato, dopo le formalità di rito, è stato quindi portato a Poggioreale.