Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Ruba un portafoglio facendo cadere anche la sua vittima, un turista che si trovava in quel momento all'interno di un convoglio della Circumvesuviana di Ercolano. Ma non è riuscito a "godersi" il bottino, perché è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione. Protagonista della rapina un ventiquattrenne originario della Romania, già noto alle forze dell'ordine e che ora sarà sottoposto a processo per direttissima. La vittima è invece un turista statunitense di 65 anni, che era partito da Napoli in direzione Sorrento. Con l'arrivo dell'estate, sono proprio i turisti i bersagli "preferiti" dei borseggiatori, che nel resto dell'anno tormentano invece i pendolari, prendendosi una "piccola" pausa solo con la stagione turistica, preferendo colpire invece i turisti che si spostano lungo la direttiva tra Napoli e Sorrento, visitando Ercolano, Pompei e tutti gli altri luoghi di interesse tradizionali.

L'episodio è accaduto nella giornata di ieri: il 24enne rumeno ha colpito quando il treno della Circumvesuviana, partito da Napoli – Porta Nolana in direzione Sorrento, stava attraversando il tratto che attraversa la città di Ercolano. Giunto alla fermata di Ercolano – Scavi, il giovane ha così sottratto il portafoglio al 65 statunitense, facendolo anche cadere per terra. È stata la stessa vittima a chiedere aiuto al personale presente in stazione, una volta rialzatosi da terra. Fortunatamente, l'uomo non ha riportato ferite. Lo stesso rapinatore è stato bloccato poco dopo da una guardia giurata ed un addetto alla sicurezza presenti sul posto, che hanno poi allertato il 112: i Carabinieri, giunti sul posto, hanno così arrestato il 24enne, risultato essere già noto alle forze dell'ordine, e che ora sarà processato per direttissima.