Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Grave quanto accaduto nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 18, a Lago Patria, frazione del Comune di Giugliano in Campania, nella provincia di Napoli: stando a quanto si apprende, si sarebbe verificata una esplosione in una villetta in via Torre Magna, traversa di via Staffetta, al confine con Varcaturo. A rendere noto quanto accaduto è stato il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, che in un comunicato scrive: "Un serbatoio di gpl è esploso in un’abitazione a via Torre Magna, traversa di via Staffetta. Ci sarebbero feriti. Sul posto agenti del Commissariato di Giugliano e della Polizia Municipale, chiesto l’intervento dei tecnici comunali".

È ancora il primo cittadino giuglianese ad informare la comunità, parlando in un successivo comunicato di due feriti in gravi condizioni di salute: "Ci sono due feriti gravi, uno trasportato al Cardarelli, l’altro al San Giuliano. L'esplosione ha riguardato una villetta. La causa potrebbe essere una fuga di gas. Sul posto i Vigili del Fuoco ed i tecnici comunali che stanno facendo verifiche". Sul posto sono arrivati i pompieri, le forze dell'ordine e i tecnici comunali. Come ha sottolineato il sindaco Poziello, l'esplosione potrebbe essere stata causata da una fuga di gas, ma le verifiche per accertarne l'esatta dinamica sono ancora in corso.