35 CONDIVISIONI

Evade dai domiciliari e si schianta con l’auto sulla Marano-Pianura, arrestato

Un giovane di 35 anni è stato arrestato a Napoli dai carabinieri per evasione: sottoposto agli arresti domiciliari, era uscito in automobile ma è rimasto coinvolto in un incidente sulla Marano-Pianura. Alla vista dei militari ha provato a scappare a piedi ma è stato riconosciuto e bloccato subito dopo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Nico Falco
35 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Appena si è ripreso dopo lo schianto è uscito velocemente dall'automobile e ha cercato di scappare a piedi per evitare di essere identificato. I carabinieri, però, erano già intervenuti, lo hanno riconosciuto e lo hanno bloccato prima che riuscisse a dileguarsi: già noto alle forze dell'ordine, era sottoposto agli arresti domiciliari e non avrebbe quindi potuto lasciare la sua abitazione. Gennaro Raniello, 35 anni, è stato arrestato dai militari della stazione di Mugnano di Napoli con l'accusa di evasione.

L'uomo, che era stato sottoposto agli arresti domiciliari in seguito a un precedente arresto, era uscito di casa e si era messo alla guida sperando di non incappare in nessun controllo. Mentre era sulla Marano-Pianura, però, ecco l'imprevisto: è rimasto coinvolto in un incidente stradale. La sua auto è uscita di strada e lui è rimasto intontito dopo l'impatto. Qualcuno aveva già chiamato le forze dell'ordine. Raniello, appena ripresosi dallo stordimento conseguente all'impatto, si è accorto che si stava avvicinando una pattuglia dei carabinieri per controllare le condizioni dei feriti. E non ci ha pensato due volte. In preda al panico ha spalancato la portiera, è saltato fuori dall'abitacolo e ha tentato di fuggire a piedi, lasciando lì l'automobile.

I militari, però, che già lo conoscevano, lo hanno riconosciuto ugualmente e lo hanno bloccato; dai controllo effettuati tramite il terminale delle forze dell'ordine è arrivata la conferma del motivo di quella fuga: il giovane era ancora sottoposto agli arresti domiciliari e sapeva che essere trovato in strada avrebbe significato un nuovo arresto.

35 CONDIVISIONI
La parrucca non inganna i carabinieri, era latitante da un anno: arrestato a Marano
La parrucca non inganna i carabinieri, era latitante da un anno: arrestato a Marano
Reagisce alla rapina dell'auto, punito con tre coltellate a Marano
Reagisce alla rapina dell'auto, punito con tre coltellate a Marano
"Toglimi la multa", e picchia i vigili urbani: arrestato, è ai domiciliari
"Toglimi la multa", e picchia i vigili urbani: arrestato, è ai domiciliari
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views