La vittima, Federica Palomba
in foto: La vittima, Federica Palomba

C'è ancora incredulità e sgomento per l'assurda morte di Federica Palomba, 25 anni, deceduta per il sopraggiungere di complicazioni in seguito ad un intervento di routine al quale si era sottoposta: un'operazione alle tonsille. Particolarmente scossi dalla vicenda i suoi amici, i colleghi di corso e il personale dell'Università di Salerno, dove la 25enne studiava Medicina: oggi, mercoledì 10 ottobre, la Facoltà dell'ateneo della città campana ha deciso di sospendere tutte le attività nel rispetto della memoria di Federica.

L'operazione alle tonsille e la morte di Federica

Lo scorso lunedì, Federica Palomba viene ricoverata all'ospedale Fatebenefratelli di Roma per sottoporsi ad una normale tonsillectomia, l'asportazione delle tonsille, che da tempo le creavano problemi. L'intervento riesce e la 25enne torna a casa per la convalescenza: qui, però, sorgono le complicazioni, che non sono rare dopo interventi del genere. Federica sviene nel bagno di casa a causa di una emorragia: a trovarla priva di sensi è la nonna. La 25enne viene ricoverata nuovamente in ospedale, nel quale lotta tra la vita e la morte per qualche ora, prima di arrendersi. La famiglia ha deciso di compiere un gesto altruistico e ha autorizzato la donazione degli organi.