Lele e Maldestro al Festival di Sanremo 2017
in foto: Lele e Maldestro al Festival di Sanremo 2017

I due trionfatori giovani del Festival di Sanremo 2017, Lele (al secolo Raffaele Esposito) e Maldestro (nome d'arte di Antonio Prestieri) hanno fatto breccia nel cuore del sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ha preso la palla al balzo invitandoli subito a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli per una festa. In un comunicato stampa dai toni entusiasti il sindaco del capoluogo campano mette da parte i problemi che arrovellano i cittadini, dai trasporti alla malavita per concentrarsi sulle vittoriose esibizioni dei due cantanti, uno vincitore di Sanremo Giovani, l'altro del premio della critica "Mia Martini": "Un trionfo della musica di Napoli a Sanremo – dichiara con epici toni l'ex magistrato da 7 anni alla guida del Comune di Napoli – . Con Lele e Maldestro nelle nuove proposte la musica nata nei nostri quartieri ha sbaragliato anche nei premi della critica".

"Sono orgoglioso dei nostri giovani, talenti musicali di casa nostra, sempre più musica ed arte nazionale ed internazionale. Bravi Lele e Maldestro – conclude la nota del Comune di Napoli – Aspetto entrambi a Palazzo San Giacomo per un riconoscimento ufficiale della città",