125 CONDIVISIONI
16 Aprile 2020
10:23

Firma dai carabinieri, mette la mascherina e va a rapinare una farmacia

Un uomo di 43 anni è stato arrestato per una rapina in una farmacia di Caivano (Napoli). I carabinieri lo hanno riconosciuto dalle immagini della videsorveglianza: aveva la faccia coperta da una mascherina chirurgica, ma soltanto pochi minuti prima era andato nella Tenenza per firmare, in quanto sottoposto all’obbligo di presentazione.
A cura di Nico Falco
125 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Questione di una manciata di minuti. Il tempo di firmare dai carabinieri, uscire dalla Tenenza, inforcare la bici e raggiungere una farmacia a poco più di un chilometro. E rapinarla. Ma, malgrado indossasse una mascherina, è stato riconosciuto lo stesso: i vestiti erano quelli che indossava poco prima, i militari intervenuti se ne sono accorti e lo hanno identificato e rintracciato e a lui non è rimasto altro da fare che ammettere le sue responsabilità.

È accaduto a Caivano, in provincia di Napoli. I carabinieri sono intervenuti nella farmacia dopo la chiamata della titolare, che aveva appena subito la rapina. La donna ha raccontato che poco prima un uomo, con la faccia coperta da una mascherina chirurgica, era entrato nell'attività e l'aveva minacciata. Mostrandole un coltello l'aveva costretta a consegnare l'incasso della giornata, circa 600 euro. Subito dopo si era dileguato, lasciando anche l'arma sul bancone. I militari hanno acquisito le immagini della videosorveglianza e il collegamento è stato evidente.

Quello che si vedeva nel video, seppur non riconoscibile in viso per via della mascherina, aveva la stessa corporatura, e soprattutto gli stessi vestiti, di Mario F., pregiudicato di 43 anni della zona, che gli stessi carabinieri avevano incontrato soltanto poco prima: sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria l'uomo, come ogni mattina, era andato nella Tenenza di via Frattalunga per firmare. Sono partite le ricerche e il 43enne è stato rintracciato poco distante e trovato in possesso di parte della refurtiva; è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del giudizio.

125 CONDIVISIONI
I carabinieri in Circum per controllare le mascherine, ci sono anche i controllori. E il treno si svuota
I carabinieri in Circum per controllare le mascherine, ci sono anche i controllori. E il treno si svuota
Va in giro per Napoli con 32 carte di credito altrui nel borsello: fermato dai carabinieri
Va in giro per Napoli con 32 carte di credito altrui nel borsello: fermato dai carabinieri
"Volete questi profumi?", la tecnica per rapinare due turisti: arrestato a Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni