I due episodi, gravissimi, di insetti rinvenuti nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, avranno conseguenze pesantissime: all'agenzia di stampa Ansa il ministro della Salute, Giulia Grillo, annuncia la nomina di un commissario ad acta per la Sanità regionale, che "prenda il posto dell'attuale presidente e commissario per la Sanità Vincenzo De Luca"

"Nei giorni in cui la Campania ha chiesto l'uscita dal commissariamento, episodi del genere non sono accettabili", rileva Grillo. "L'ennesimo caso di trascuratezza – sottolinea Grillo – dimostra come il doppio ruolo, da noi sempre avversato, di presidente di Regione e commissari, sia d'ostacolo a una corretta gestione della sanità a maggior ragione, in un territorio così impegnativo e vasto, come quello campano. Qui non si tratta di servizi innovativi, di lusso, ma della decenza minima di riuscire a garantire l'igiene in un reparto di rianimazione, cosi' come ovunque nelle strutture sanitarie". Se anche "fosse vera la versione del complotto, da qualcuno continuamente accreditata – prosegue il ministro – si sarebbe dovuti intervenire subito per mettere i pazienti al sicuro. Questo – conclude – mi sarei aspettata da chi pretende di gestire la sanità e l'intera Regione".