È una storia bellissima quella che arriva da Santa Maria a Vico, piccola cittadina della provincia di Caserta. In un'aula dell'istituto tecnico Majorana-Bacehelet si stanno svolgendo gli esami orali della Maturità. Quando tocca ad uno degli studenti, però, il silenzio nell'aula si fa ancora più assordante: tocca a Francesco Criscuolo, studente affetto da autismo che viene dalla provincia di Benevento. Quando Francesco termina di parlare, dal fondo dell'aula si levano le grida di gioia e gli applausi dei suoi compagni di classe, che si erano raggruppati in religiosi silenzio ad ascoltare l'interrogazione del loro amico. La gioia non produce però soltanto grida e applausi, ma anche lacrime: sono quelle di Michele Vozzella, l'insegnante di sostegno di Francesco.

I ragazzi hanno prontamente filmato quanto accaduto e il video del professore che non riesce a contenere l'emozione e scoppia in lacrime fa il giro della rete, soprattutto dei social network. Su Facebook lo condivide anche Pina Sgambato, dirigente scolastica dell'istituto, che scrive: "Le lacrime del professore sono le lacrime di tutta la nostra scuola. Siamo orgogliosi di te Francesco, ci mancherai! Possa tu vivere sempre in un mondo a colori! Sono felice che la nostra scuola abbia professionisti del valore di Michele Vozzella .Per piacere vedete tutto il video. Io proporrei la lettera finale del nostro campione come manifesto dell'autismo! P.S. Mi sono permessa di condividere il video, perché, come si sente dall'audio, la sua bravissima mamma desidera che faccia il giro del mondo, in aiuto alla causa dei ragazzi speciali come Francesco!".