Si è ripreso il giovane Paolo Apicella, il giovane che era rimasto coinvolto lo scorso 6 ottobre in un grave incidente stradale sulla tangenziale di Fratte, nel salernitano. Il ragazzo si trovava a bordo del proprio scooter nei pressi dell'uscita che porta a Fratte, quando ebbe un violentissimo impatto con un'altra automobile: il volo e la rovinosa caduta gli causarono ferite alla testa, al fegato e ad un polmone, finendo anche in coma. Ed in queste condizioni è rimasto fino a poche ore fa, quando finalmente si è ripreso. Il giovane si è risvegliato ed è cosciente: ora dovrà iniziare il percorso di riabilitazione e tutto lascia credere che il peggio sia ormai alle spalle.

Nel corso di queste settimane, in tanti tra amici e parenti, avevano manifestato la propria vicinanza al giovane, con striscioni e continui via vai dall'ospedale dove si trova ricoverato. Il ventunenne, molto conosciuto a Matierno anche per il suo passato calcistico con la squadra Temeraria San Mango, si trova adesso in una struttura specializzata di Benevento, per la riabilitazione. Ma la notizia del suo risveglio ha fatto subito il giro della città, dopo che il giovane ha scritto su Facebook di stare bene. "Ringrazio tutti per la vicinanza. Volevo informarvi che mi sto riprendendo: il leone è ferito, ma non morirà così presto": questo il messaggio di Paolo Apicella sul proprio profilo Facebook. Il giovane ha poi risposto a vari post che gli auguravano una pronta guarigione. La sua vicenda aveva infatti sconvolto l'intera comunità della cittadina salernitana, dove tutti hanno seguito con apprensione l'evolversi delle sue condizioni.