L'arsenale della camorra scoperto dalla polizia a Forcella.
in foto: L’arsenale della camorra scoperto dalla polizia a Forcella.

Un arsenale di camorra scoperto a Forcella, nel cuore del centro storico di Napoli. Fucili, pistole e mitragliatrici, svariati proiettili di vario calibro, quanto necessario per "scatenare" una piccola guerra tra opposte fazioni camorristiche. E' la scoperta degli agenti di polizia che hanno perlustrato un sottotetto di un edificio di Vico San Giorgio a Mannesi.

Non è la prima volta che nel quartiere di Forcella avvengono ritrovamenti simili. Appena il 18 febbraio scorso, le forze dell'ordine avevano ritrovato, nascoste in un tombino di via San Nicola a Nilo, tre pistole e decine di munizioni. Sempre a Forcella, in Vicoletto Carminiello ai Mannesi, a gennaio era stata ritrovata un'arma da fuoco nascosta nella zona archeologica, con ogni probabilità pronta per essere usata per una stesa.

L'elenco delle armi ritrovate quest'oggi è ingente. E nel dettaglio, gli agenti hanno rinvenuto un fucile a canne mozze modello "Cardone Record", calibro 12; una pistola semiautomatica Beretta, modello 92 S calibro 9 parabellum, di colore argento, senza brunitura, con matricola abrasa, con impugnature zigrinate di materiale plastico nero, completa di caricatore; una pistola mitragliatrice calibro 9 automatica, di colore nero con impugnature zigrinate di materiale plastico nero; una pistola a tamburo “Smith & Wesson”, calibro 38 corta, cromata con guanciole tipo legno; due caricatori di colore nero per la mitragliatrice; 35 proiettili GFL 9 mm Luger; nove proiettili calibro 9×19 parabellum; 4 cartucce integre “Clever cal. 12 Mirage”; una cartuccia esplosa “Clever cal. 12 Mirage”; quattro cartucce Sofim cal. 12; ventiquattro proiettili GFL cal. 45 mm; diciassette proiettili calibro 38 mm; una “speed loader” per proiettili calibro 38. Ritrovato anche uno scaldacollo in pile di colore nero, una maschera in neoprene nero con chiusura stretch riportante l’effigie di un teschio, quindi due involucri di cellophane trasparente contenenti sostanza in polvere di colore bianco (che non è risultata essere droga) per un peso lordo totale di 48,13 grammi, ed infine una bomboletta contenente olio per armi. Insomma, un arsenale della camorra "pronto all'uso".