Foto carabinieri e polizia di stato
in foto: Foto carabinieri e polizia di stato

Specialisti dei furti in casa e attivi nelle province di Benevento, Caserta, ma anche nelle Marche, tre ladri specializzati nei furti in appartamento sono stati arrestati dai carabinieri di Cerreto Sannita e dagli agenti della squadra mobile di Benevento. Si tratta di due uomini e una donna di nazionalità albanese. Un quarto membro della banda è indagato. Tutti e quattro sono ritenuti responsabili di furti in abitazioni e negozi commessi tra il maggio e il giugno del 2018.

Le indagini sono scattate dopo una rapina commessa a febbraio del 2018 ad Amorosi, comune in provincia di Benevento. Quattro persone armate di pistola e machete erano entrate all'interno dell'appartamento di un medico e avevano ferito il cognato della vittima con calci e pugni. Poi i rapinatori erano scappati con un bottino di qualche centinaia di euro. La banda sarebbe responsabile anche di un furto all'interno di un'abitazione del comune di Traversetolo, provincia di Parma, commessa il 2 giugno 2018. In quell'occasione furono rubati 20mila euro e gioielli. Uno degli indagati è stato rintracciato dalle forze dell'ordine a Caivano, mentre altri due sono stati raggiunti dall'ordinanza mentre già si trovavano in carcere, uno a Benevento e uno a Parma. I quattro complici erano specialisti della ‘tecnica del foro': in pratica facevano  alcuni buchi negli infissi delle finestre con trapani a mano e poi inserivano speciali congegni che aprivano le finestre dall'interno.