Si terrà a Venticano, in provincia di Avellino, una delle rassegne musicali più interessanti della Campania: da quest'anno, infatti, nasce "Bella Storia", un festival di due giorni che vede ancora una volta l'Irpinia come una delle terre campane sempre più centrali quando si parla di musica suonata, come dimostrano eventi come l'SAriano Folk Festival e lo Sponz ideato da Vinicio Capossela e a cui quest'anno andrà a sommarsi questo nuovo progetto ideato dall’associazione culturale Invasioni17, mentre la direzione artistica è stata affidata a Felice Caputo titolare del «Tilt – tattoo bar events», luogo ben noto a chi ama la musica che hanno creato questa due giorni che si terrà il 10 e l'11 assieme ad altri attori molto attivi sul territorio come Ufficio K, agenzia che organizza e promuove eventi musicali da oltre 15 anni, il Dreamers Studio, società specializzata in event management consulting e l’Irpinia street Mood, associazione impegnata nella valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche irpine in chiave street food a cui è stata affidata la gestione dell’area food & beverage.

La line up dell'evento

Il "Bella Storia-Social Music Festival", quindi, andrà in scena venerdì 10 e sabato 11 agosto al Polo Fieristico di Venticano di Avellino e porterà in Irpinia alcune delle migliori realtà della scena indie italiana, mescolando rap, pop e trap con un cameo di una delle artiste internazionali più conosciute d'Italia. A Venticano, infatti, arriveranno Skin, leader degli Skunk Anansie ed ex giudice di X Factor, il cantautorato rap di Ghemon, le rivisitazioni di The André, le melodie tra pop e rap dei Coma Cose, il rap Nitro, il nu-poletan sound dei Nu Guinea, il cantautorato di Wrongonyou, l'ironia di Savastano, la classe del torinese Willie Peyote e ancora i tormentoni di Frah Quintale, Quentin 40, autore della versione originale della hit "Thoiry", Frenetik & Orange, Zulu e tanti altri.

I The JackaL presentatori speciali

E se la line up è di tutto rispetto anche i presentatori non potevano che essere altrettanto importanti (e divertenti) e così a Venticano per presentare la due giorni è stato chiamato il collettivo The JackaL, il gruppo di videomaker, star del web e dell'intrattenimento digitale, autori di must come "Lost in Google", "Vrenzole", "Operazione Sanremo", "Gli effetti di Gomorra sulla gente" e del film "Addio fottuti musi verdi" attraverso le loro immancabili performance ironiche e surreali coinvolgeranno il pubblico rendendolo uno dei protagonisti dell’evento. Saranno due i palchi dedicati alla prima edizione di questo evento che può contare su un’area capace di ospitare fino a 5mila persone: "Un accostamento di parole tanto semplice quanto potente. Un modo gergale per sottolineare qualcosa di imperdibile, di piacevole, di riuscito in pieno. Ed è proprio da questo assunto che nasce Bella Storia SocialMusic Festival, un momento speciale e fuori dall’ordinario da offrire ad una terra che pullula di vitalità inespressa" come spiega Felice Caputo.

Stelle, food e gaming

La notte di San Lorenzo, il pubblico potrà godersi il cielo stellato grazie ai telescopi di ASTRO – Atripalda che messi gratuitamente a disposizione guideranno gli amici del festival verso le stelle e l’immensità dell’universo, e a corollario della musica ci saranno anche un’area gaming, ovvero uno spazio ludico dedicato agli appassionati di videogame e un’area food and drink con tre postazioni bar, una pizzeria, stand enogastronomici di qualità, intervallati da una relax zone in cui rilassarsi e godere dell’aria pulita dell’Irpinia.

Come acquistare i biglietti

I biglietti per partecipare a «BELLA STORIA» sono in vendita sui circuiti Ticket One e Go2. Il costo del singolo ticket è di 20€ più diritti di prevendita. Il prezzo dell’abbonamento per i due giorni del festival, invece, sarà di 33€ a cui andrà aggiunta la prevendita. L'apertura porte a partire dalle ore 16.