C'è preoccupazione a Torre Annunziata, nella provincia di Napoli, per le sorti di Gianpiero Raiola, 34 anni, scomparso da un mese: dell'uomo, infatti, non si hanno più notizie dallo scorso 6 marzo. Il 34enne si trovava a Cubelles, nella provincia di Barcellona, in Spagna, ospite di alcuni amici, quando è scomparso. L'ultimo anno, infatti, Gianpiero l'ha vissuto in viaggio tra il Portogallo, la Spagna e Torre Annunziata: lo scorso 6 marzo ha inviato un messaggio al cugino, dicendogli che con ogni probabilità avrebbe raggiunto Berlino, poi di lui si sono perse le tracce. Non avrebbe con sé il cellulare né alcun documento di riconoscimento; è probabile possa spostarsi, oltre che con i mezzi di trasporto tradizionali, anche con l'autostop.

Della scomparsa di Gianpiero Raiola si sta occupando anche la trasmissione televisiva di Rai Tre "Chi l'ha visto?". Durante la puntata andata in onda in prima serata lo scorso 3 aprile, i familiari del 34enne hanno lanciato un appello. Sul sito del programma, invece, è stata pubblicata una scheda informativa su Gianpiero: il 34enne è alto un metro e novantanove, ha capelli e occhi castani. Ha una foglia di marijuana tatuata sulla mano destra, mentre sul medesimo braccio ha un tatuaggio incompleto.