Il noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo premiato dall'Onu: il segretario generale dell'Unwto – l'Organizzazione mondiale del turismo della Nazioni Unite – Zurab Pololikashvili, ha conferito al pizzaiolo partenopeo il titolo di Ambasciatore del Turismo Gastronomico Mondiale. A Roma, all'interno della Rinascente di via del Tritone – dove il pizzaiolo napoletano ha aperto un nuovo locale – il segretario generala dell'Untwo ha conferito a Sorbillo il titolo di ambasciatore del turismo gastronomico nel mondo per il suo contributo al mondo della ristorazione. "Sono felicissimo: oggi alle 19.30 a Roma riceverò, dal Segretario Generale della World Tourism Organization, il titolo di Ambasciatore del Turismo Gastronomico nel mondo. E vi aspetto in tanti al 6º piano della Rinascente di Roma in via Del Tritone per festeggiare l’importante riconoscimento con pizza e bollicine free nel mio nuovo locale" ha scritto ieri Sorbillo sulla sua pagina Facebook.

Zurab Pololikashvili, accompagnato dal direttore dell'Untwo per l'Europa, l'italiana Alessandra Priante, ha scelto l'Italia come prima tappa di un tour europeo per rilanciare il turismo dopo la ripartenza del settore, bloccato dal lockdown causato dall'epidemia di Coronavirus. Il segretario generale dell'Organizzazione mondiale del turismo visiterà Roma, Milano e Venezia: durante la sua permanenza in Italia incontrerà anche il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. "Sono molto felice che l'Italia sia la prima destinazione dell'Unwto dall'inizio di questa crisi globale. È un nostro forte alleato e leader mondiale del turismo. Il settore in Italia vale milioni di posti di lavoro e inoltre protegge e valorizza il patrimonio culturale unico del Paese dall'arte alla gastronomia" ha dichiarato Pololikashvili.