Questa volta non è stata la sposa a farsi attendere, ma i suoi parenti: con la ragazza davanti alla chiesa, e il futuro marito dentro, dei familiari di lei non c'era nessuna traccia. La storia, che dopo un'ora di panico e smarrimento si è conclusa con un lieto fine, arriva da Giovi, frazione di Salerno, e riguarda due sposi e i parenti della ragazza, venuti apposta dalla Francia per partecipare al matrimonio. Come racconta Le Cronache, quando la giovane francese è arrivata nei pressi della chiesa di Giovi Santa Croce, si è accorta che dei suoi parenti non c'era ancora nessuno. Ha provato a contattarli ma senza riuscirci e, col passare dei minuti, è salita anche la preoccupazione: dove erano finiti? c'era stato un imprevisto, un incidente?

La soluzione è arrivata grazie a qualche residente del posto, che ha notato il gruppetto di persone vestite di tutto punto e con aria smarrita ed è arrivato in loro soccorso. I familiari della sposa erano sì arrivati a Giovi, ma avevano sbagliato chiesa. E, mentre la ragazza li aspettava nella chiesa giusta, loro, in quella sbagliata, si chiedevano perché lei non ci fosse, non ci fosse lo sposo e, a dirla tutta, non ci fosse proprio nessuno.

Così, dopo aver chiarito l'equivoco, è stato indicato loro dove andare e, poco dopo, e a circa un'ora dall'orario dell'appuntamento, la sposa li ha finalmente visti comparire nella piazzetta davanti alla parrocchia. La famiglia si è riunita e la giovane ha finalmente percorso la navata, davanti ai suoi parenti, per raggiungere il futuro sposo che, in tutto questo, era ancora in chiesa davanti all'altare ad aspettare.