[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Una e vera e propria irruzione quella avvenuta questa notte nel comando di polizia municipale di Giugliano in Campania, nell'hinterland napoletano. Stanze messe a soqquadro ed armadietti forzati, ma al momento non sembrerebbe mancare nulla all'appello, sebbene bisognerà attendere che prima venga rimesso tutto in ordine, visto che i ladri hanno tirato fuori tutto quello che c'era nei singoli armadietti.

Divise ed oggetti personali erano sparpagliati sul pavimento, mentre gli oggetti di valore presenti negli uffici come ad esempio i computer non sono stati toccati. Il blitz, avvenuto nella sede di via Aniello Palumbo e dunque nel cuore stesso di Giugliano, sarebbe avvenuto utilizzando una finestra che si trova sul retro dell'edificio, forse raggiunta tramite una scala. Non si sa, a questo punto, quale fosse l'obiettivo dei ladri, che non avrebbero dunque portato via nulla, ma si sarebbero limitati a mettere a soqquadro la caserma. Tra le verifiche che sono in corso, ci sono tuttavia quelle riguardanti i singoli documenti ed i fascicoli che si trovano all'interno del comando di polizia municipale giuglianese. Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano, che proveranno ora a far chiarezza su questa strana vicenda.