Gomorra: la serie tv e la città
16 Novembre 2017
17:01

Gomorra 3, Gianfranco Gallo attacca Sky: “Presentazione allucinante, trattati senza rispetto”

L’attore, che interpreta Giuseppe Avitabile (il suocero di Genny Savastano) attacca: “Mi sono alzato e andato via, una giornata allucinante”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Gomorra: la serie tv e la città

Numeri da record per la prima al cinema di Gomorra 3: ma non c'è stato spazio per i soli applausi. Nelle ultime ore ha infatti preso corpo una piccola polemica da parte di Gianfranco Gallo, l'attore che dalla seconda stagione della serie tv interpreta Giuseppe Avitabile, camorrista che "agisce" a Roma e la cui figlia, Azzurra, intraprende una relazione con Genny Savastano. L'attore si è lamentato infatti con un lungo post su Facebook contro l'atteggiamento avuto nei suoi confronti, e verso altri attori, da parte di Sky durante la prima serata al cinema.

"Ehi tu Sky", ha commentato l'attore sul proprio profilo Facebook, attaccando direttamente l'emittente satellitare. "La giornata organizzata da SKY per Gomorra 3 è stata per me in qualche modo allucinante. Vengo invitato tra gli otto protagonisti fin dalla mattina,n ma io ed altri due veniamo messi in prima fila mentre gli altri sul palco, non ci viene nemmeno concesso di poter intervenire", ha spiegato Gallo. "Già questo per me potrebbe bastare ad indicare la pochezza di chi ha organizzato l'evento. Ma la sera si superano: Red Carpet per sei e poi (secondo loro) tutti in massa. Arrivati in sala io con gli altri due "lebbrosi" protagonisti veniamo fatti accomodare in settima fila ma laterale, i sei prescelti stessa fila ma al centro", prosegue ancora Gallo, che poi attacca a muso duro: "Ora, capisco che i due protagonisti debbano avere tutte le luci su di loro, per carità, capisco pure che le due donne (ce ne sarebbe anche una terza) debbano avere pari dignitàj e voglio pure ammettere che i due giovani che devono lanciare vadano pompati molto perché sono sconosciuti ma, se per far questo, il piano è calpestare gli altri non se ne parla proprio. Io ho un ruolo nella serie molto importante ed un curriculum che per prestigio e lunghezza è roba da passarci un week end", ha tuonato Gallo, "per cui, dopo l'annuncio, mi sono alzato dalla sala e sono uscito davanti a tutti. Può darsi pure che la cosa mi chiuderà molte porte, ma io la sera devo mettere la testa sul cuscino".

111 contenuti su questa storia
L'attore di Gomorra cacciato di casa dalla camorra e picchiato sulla sedia a rotelle
L'attore di Gomorra cacciato di casa dalla camorra e picchiato sulla sedia a rotelle
A quali boss della camorra sono ispirati i personaggi di Gomorra La Serie, dall'Immortale a Genny Savastano
A quali boss della camorra sono ispirati i personaggi di Gomorra La Serie, dall'Immortale a Genny Savastano
Gomorra 5: a chi sono ispirati i boss e i clan della serie tv
Gomorra 5: a chi sono ispirati i boss e i clan della serie tv
590.561 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni