Ci sono anche il direttore di Fanpage.it Francesco Piccinini e Sandro Ruotolo, giornalista di fama nazionale, che ha firmato numerose inchieste per il giornale online, tra i premiati del Gran Galà del Vesuvio, la serata evento dedicata alle eccellenze della regione Campania. L'appuntamento, a cui si può partecipare gratuitamente, è per venerdì 31 maggio dalle ore 20:00 presso il Cinema Teatro Pierrot, nel cuore del quartiere di Ponticelli di Napoli. Il premio, giunto alla sua seconda edizione, nasce dalla periferia partenopea su iniziativa del Consorzio di cooperative sociali Opi con la collaborazione del Nippon Club. Madrina della kermesse sarà Anna Trieste, mentre la direzione artistica è affidata a Gennaro Parlati, promotore dell'iniziativa insieme ai fratelli Raffaele e Massimo. Nel corso dell'evento si esibiranno, tra gli altri, Sal Da Vinci, Peppe Iodice, Rosario Verde e Francesco "Cisky" Ferraro.

In tutto saranno premiate 4 categorie, con riconoscimenti alle personalità di rilievo del panorama campano: oltre a Sandro Ruotolo e Francesco Piccinini sarà insignito del riconoscimento per il giornalismo anche Claudio Pappaianni; Patrizio Oliva, Irma Testa e Christian Parlati per lo sport; Franco Ricciardi, Lele e Giovanni Block per lo spettacolo; Tam Tam Basket, Screen Sud, Lazzarelle, Pianeta Autismo e Solidarci per il sociale. Saranno premiati anche tutti gli atleti campani che nel 2018 hanno vinto un oro mondiale nelle rispettive discipline praticate, e dunque Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Giuseppe Di Mare, Alfonso Scalzone, Leonardo Apuzzo e Aniello Sabbatino per il canottaggio; Angelo Crescenzo per il karate; Erica Sessa per il tiro al volo. Tra gli atleti paralimpici, saranno premiati Claudio De Vivo e Francesco Maria Maglione.

La grande novità di quest'anno è rappresentata da un contest aperto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della regione Campania, il "Vesuvio d'oro Film Fest". L’iniziativa prevede la produzione di un cortometraggio su tematiche sociali di attualità, come lotta al razzismo e al bullismo nelle scuole, promozione di attività sportive, rispetto dell’ambiente e salvaguardia del pianeta. In palio un premio da mille euro.