Le due banconote false recuperate dai carabinieri.
in foto: Le due banconote false recuperate dai carabinieri.

AVELLINO – Girava liberamente per le strade del centro, con in tasca 550 euro in contanti, risultati essere rigorosamente falsi. Il giovane, risultato essere un trentenne napoletano già noto alle forze dell'ordine, è stato individuato e fermato dai carabinieri della compagnia di Ariano Irpino, impegnati nel territorio della vicina Grottaminarda.

Era qui che il giovane napoletano girava senza problemi a bordo di un'autovettura: quando si è imbattuto in un posto di blocco dei carabinieri, non ha neppure esitato a far finta di nulla, accelerando nella vana speranza di sfuggire al controllo. Ma non è bastato: fermato dai carabinieri, è stato sottoposto a perquisizione e ritrovato in possesso di due banconote, una da cinquecento ed un'altra da cinquanta euro, risultate essere false. Il giovane è stato così portato in caserma e, dopo le formalità di rito, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, mentre le due banconote contraffatte sono state sequestrate. I carabinieri stanno ora indagando per capire il "canale" attraverso il quale le banconote falsificate sono state immesse in circolazione, e se nella vicenda siano coinvolte altre persone.