Baci sul Golfo di Napoli (@Mario Mancuso)
in foto: Baci sul Golfo di Napoli (@Mario Mancuso)

Posti eccezionali raccontati da personaggi noti e appassionati, questa la formula vincente già sperimentata l'anno scorso e riproposta per domenica 12 febbraio 2017. "Innamòrati/Innamoràti di Napoli" è l'iniziativa patrocinata dall'Assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli e nata da un'idea dello scrittore Maurizio De Giovanni. Madrina dell'evento è l'attrice Cristiana Dell'Anna. Da Palazzo San Giacomo ai castelli di Napoli, passando per i set della Rai di Napoli, chiese, teatri, parchi e luoghi significativi del paesaggio partenopeo quali Petraio, Decumano e Borgo orefici. "Guide turistiche Campania" è l'associazione a cui è stata affidata l'organizzazione dell'evento che, a partire dal nome, suggerisce un itinerario alternativo di coppia per un San Valentino anticipato.

Le visite si svolgeranno il 12 febbraio, ad eccezione di quella che porterà turisti e concittadini al Borgo Orefici. In questo caso la passeggiata è prevista per l'11 febbraio. Le visite sono generalmente gratuite, ma laddove è previsto l'ingresso in una struttura a pagamento, l'acquisto del biglietto è a carico del visitatore. I "ciceroni illustri" coinvolti nel progetto testimoniano l'amore degli artisti napoletani per la loro città. L'adesione è stata infatti ampia e ha portato al coinvolgimento di attori, docenti, storici, musicisti, architetti e tanti altri artisti. Al termine della giornata di visite, i partecipanti sono invitati al Silent Party nella Galleria Umberto I a partire dalle 21: ascoltare, ballando ed eventualmente cantando canzoni a scelta tra tre generi musicali, ascoltate attraverso delle cuffie.

Per partecipare all'evento è obbligatorio prenotarsi. È possibile consultare il dettaglio degli eventi visitando il sito ufficiale dell'associazione o o chiamando, dalle 10 alle 17, ai numeri 348.8991269, 328.1764063, 392.3691148 e 347.4601813. Di seguito l'elenco delle guide illustri e dei luoghi:

  • Cristiana Dell’Anna – Palazzo San Giacomo,
  • Artigiani Antico Borgo Orefici – Borgo Orefici,
  • Riccardo Dalisi – Complesso Monumentale della Santissima Annunziata,
  • Letizia Galli – Complesso Monumentale della Santissima Annunziata,
  • Francesco Pinto – RAI Set Un Posto al Sole (con la partecipazione di Patrizio Rispo – Michelangelo Tommaso -Samanta Piccinetti – Lucio Allocca -Lorenzo Sarcinelli),
  • Andrea Tartaglia – Il decumano superiore,
  • Giovanni Vitolo – Società di Storia Patria – Castel Nuovo,
  • Ugo Leone: il Vesuvio da Napoli,
  • Vincenza Alfano – Teatro di San Carlo,
  • Carmine Aymone e Michelangelo Iossa – la collina del Vomero,
  • Valerio Ceva Grimaldi – Hotel San Francesco al Monte,
  • Anna Paola Merone – la Napoli nobilissima ed i vicoli,
  • Vittorio del Tufo – Chiesa del Carmine,
  • Armando Brunini – il Petraio,
  • Bruno Leone: Pulcinella al Duomo,
  • Giulio Baffi: Teatro San Ferdinando,
  • Mauro Giancaspro e Marco Calafiore – Teatro Augusteo,
  • Giuseppe Ferraro – Grotta di Seiano,
  • Anna Maria Ghedina – Palazzo Donn'Anna,
  • Gianni Valentino: A Leopardi Viviani,
  • Antonio Tricomi Gianfranco, Coci e Giorgio Verdelli – Arena Flegrea e Teatro Mediterraneo,
  • Mario Brancaccio – Parco Virgiliano,
  • Antonio Pennarella – Galleria Borbonica,
  • Paolo Iorio: Museo del Tesoro di San Gennaro,
  • Giuseppe Iannicelli – Stadio San Paolo,
  • Yvonne Carbonaro: Chiesa S.Maria del Parto,
  • Enzo De Caro – Quartiere Sanità,
  • Mimmo Sica – Il Maschio Angioino – Castel Nuovo,
  • Elsa Evangelista – Conservatorio San Pietro a Majella,
  • Gino Giaculli – Lungomare di Napoli,
  • Martin Rua e Agnese Palumbo – Cappella Sansevero,
  • Mirella Armiero – Museo Madre,
  • Pietro Treccagnoli – San Giovanni a Carbonara,
  • Carlo Morelli – Pietà dei Turchini,
  • Pino Aprile – Museo di Pietrarsa,
  • Pierantonio Toma – Castel dell’Ovo,
  • Rosaria De Cicco, Nello Mascia e Ciccio Merolla e gli Artisti Indipendenti – Quartieri Spagnoli,
  • Le Assurd – Quartieri Spagnoli,
  • Michele Iodice MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli,
  • Giuseppe Corcione – Pio Monte della Misericordia.