Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Paura nel pomeriggio di ieri a bordo di un aliscafo dove un turista tedesco è caduto riportando una profonda ferita alla testa. L'uomo avrebbe perso l'equilibrio forse a causa del mare mosso finendo per sbattere la testa contro la porta di uno dei vani dell'aliscafo. Soccorso è stato portato all'ospedale Capilupi per essere medicato: le sue condizioni non sarebbero comunque gravi. Secondo una prima ricostruzione sembra che l'uomo che si era imbarcato a bordo dell'aliscafo "Apollo" partito da Sorrento e diretto a Capri sia stato colto alla sprovvista da un'onda e sia così caduto sbattendo la testa in maniera violenta. Per fortuna in quel momento a bordo dell'aliscafo vi era anche un medico che ha soccorso il turista insieme con il personale di bordo.

L'Unione dei Consumatori annuncia un esposto

Una volta giunti a Capri, grazie all'intervento della Capitaneria di Porto, l'uomo è stato trasportato all'ospedale Capilupi dove è stato visitato: i medici gli hanno riscontrato un profondo taglio alla testa al quale sono stati applicati tre punti di sutura. Il turista, accompagnato dalla moglie, è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. Stando a quanto si apprende non avrebbe mai perso conoscenza ed è sempre stato vigile. Intanto i militari hanno raccolto le informazioni del caso e hanno avviato gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto ascoltando alcuni testimoni che si trovavano a bordo, mentre la delegazione dell'isola di Capri dell'Unione Nazionale Consumatori ha chiesto alle accertamenti sull'incidente e che vengano chiarite le responsabilità preannunciando un esposto alle autorità competenti.