Opinioni
News sul terremoto a Ischia del 21 agosto
6 Settembre 2018
12:20

Il premier Giuseppe Conte a Ischia: “Decreto terremoto subito, è passato troppo tempo”

Visita del presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Ischia, nelle zone maggiormente colpite dal terremoto di fine agosto dello scorso anno che fece due vittime e oltre 40 feriti. La settimana prossima porterò io personalmente in Consiglio dei ministri un decreto per il terremoto di Ischia. Dall’agosto del 2017 è passato troppo tempo, senza adeguati interventi del governo. Ora dobbiamo muoverci in modo risolutivo. Non esistono terremoti serie A e terremoti di serie B.
A cura di Francesco Loiacono
Giuseppe Conte (a destra) nella zona rossa di Casamicciola, a Ischia
Giuseppe Conte (a destra) nella zona rossa di Casamicciola, a Ischia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sul terremoto a Ischia del 21 agosto

Visita del presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Ischia, in particolare nelle zone maggiormente colpite dal terremoto di fine agosto dello scorso anno. Questa mattina ad attendere il premier c'erano i sindaci dei comuni ischitani coinvolti dal sisma, oltre al governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Prima di entrare nella zona rossa di Casamicciola Terme, il comune che ha riportato maggiori danni, Conte si è fermato a parlare con un gruppo di residenti: "Siamo stati dimenticati, siamo stati ghettizzati", ha detto una signora. Il presidente del Consiglio ha voluto rassicurarli: "Sono qui per chiudere il cerchio, per dare concretezza alla vostra speranza. La settimana prossima porterò io personalmente in Consiglio dei ministri un decreto per il terremoto di Ischia". Dal premier sono arrivate anche parole rassicuranti per quanto riguarda il controllo sui fondi che verranno stanziati per la ricostruzione: "Questo pomeriggio il Consiglio dei ministri approverà il ddl Anticorruzione – ha ricordato il premier – Questa settimana c'è il ddl Anticorruzione, la settimana prossima un decreto sul sisma di Ischia, notate l'interconnessione". "Dall'agosto del 2017 è passato troppo tempo, senza adeguati interventi del governo. Ora dobbiamo muoverci in modo risolutivo. Non esistono terremoti serie A e terremoti di serie B".  Il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, sta prendendo provvedimenti per far iniziare l'anno scolastico" nell'isola, colpita lo scorso anno da un terremoto, ha aggiunto. "È ovvio che dovremo definire un percorso di legalità ai fini della ricostruzione", ha concluso il premier.

Una visita alla zona rossa di Casamicciola Terme, inclusa la casa di Ciro, il piccolo eroe del terremoto dello scorso anno per il premier Giuseppe Conte, prima della una riunione con i sindaci dei Comuni colpiti dal sisma e con il governatore De Luca. Nel corso della visita alla zona rossa Conte si è complimentato con i Vigili del Fuoco per il lavoro di salvataggio nelle ore del post-sisma e ha poi incontrato Ciro e il suo fratellino Mattias e i due hanno anche preso parte anche alla riunione nel Comune di Lacco Ameno.

Il terremoto del 21 agosto 2017

Lo scorso 21 agosto 2017 a Ischia, alle ore 20.57 una scossa del quarto grado della scala Richter colpì in particolare il comune di Casamicciola Terme. Il sisma, durato poco meno di 5 secondi, provocò danni ingenti alle case, ma soprattutto 2 morti, 42 feriti e centinaia di sfollati. L'isola Verde, la più grande delle tre isole del Golfo di Napoli insieme a Capri e Procida, rimase sotto i riflettori per settimane, prima per le operazioni di soccorso e poi per le polemiche sull'abusivismo edilizio e sulla qualità costruttiva di alcune abitazioni danneggiate durante il sisma.

108 contenuti su questa storia
Terremoto Ischia, falsi documenti per ricevere i sussidi per le case danneggiate: nove denunciati
Terremoto Ischia, falsi documenti per ricevere i sussidi per le case danneggiate: nove denunciati
Ischia, riapre la chiesa di Santa Maria Maddalena di Casamicciola, danneggiata dal terremoto del 2017
Ischia, riapre la chiesa di Santa Maria Maddalena di Casamicciola, danneggiata dal terremoto del 2017
I terremotati di Ischia a rischio sfratto: cancellato il contributo agli hotel
I terremotati di Ischia a rischio sfratto: cancellato il contributo agli hotel
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni