L’Ospedale del Mare di Napoli
in foto: L’Ospedale del Mare di Napoli

Una gestazione lunga e travagliata, un cantiere eternamente aperto, ma alla fine l'Ospedale del Mare, nosocomio che sorge a Ponticelli, nella periferia orientale di Napoli, ha visto la luce dopo innumerevoli rinvii: alla fine del 2016 vennero aperti i primi tre reparti e adesso, pian piano, l'ospedale sembra divenire sempre più operativo. A breve, infatti, potrebbe aprire anche il Pronto Soccorso, la cui apertura era stata già annunciata per l'estate del 2017 e, ovviamente, rinviata. A deciderlo questa mattina, a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, una riunione tra il Commissario Ciro Verdoliva, il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Mario Forlenza e il direttore sanitario Giuseppe Russo, convocata dal presidente Vincenzo De Luca. Durante la riunione è stata identificata una data di apertura, quella del prossimo 15 settembre.

Lo scandalo del reparto chiuso per il party del primario

Oltre agli eterni rinvii, l'Ospedale del Mare di Napoli è recentemente balzato agli "onori" delle cronache per lo scandalo che ha coinvolto il reparto di Chirurgia Vascolare: il primario del reparto, proprio per festeggiare l'incarico appena ottenuto, lo scorso 6 luglio ne dispose la chiusura per permettere ai dipendenti di partecipare alla festa, trasferendo i pazienti temporaneamente in un altro reparto. Dopo una indagine interna, il professionista è stato rimosso dall'incarico.