12 Giugno 2020
20:14

Il Questore chiude bar di Scampia: all’interno si spacciava droga

Il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, ha disposto la chiusura per 5 giorni di un bar di via Roma Verso Scampia, a Scampia, area nord di Napoli: a febbraio i carabinieri avevano arrestato uno spacciatore nel locale e le indagini avevano dimostrato che quel posto era diventato il ritrovo abituale di numerosi pregiudicati della zona.
A cura di Nico Falco
archivio
archivio

Il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, ha disposto la chiusura, per 5 giorni, di un bar di via Roma verso Scampia, nel quartiere Scampia, nella periferia nord di Napoli. Il provvedimento arriva dopo la proposta della stazione dei carabinieri Quartiere 167, che nello scorso febbraio in quel bar avevano effettuato un arresto per droga durante un pattugliamento. Da successive verifiche era inoltre emerso che l'attività commerciale era diventata il ritrovo abituale di diverse persone della zona con precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona e per violazioni della legge in materia di stupefacenti.

Nello scorso febbraio i militari, durante un controllo del territorio, avevano notato i movimenti sospetti nei pressi del bar e si erano appostati per le verifiche. Avevano così individuato un giovane del posto, incensurato, e lo avevano bloccato per una perquisizione: nelle sue tasche avevano una ventina di stecchette di hashish e del denaro in banconote di piccolo taglio, anche questo finito sotto sequestro in quanto ritenuto provento dell'attività illecita; l'incontro coi clienti avveniva proprio all'interno del bar. Il ragazzo era stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Le indagini avevano poi dimostrato che molti dei frequentatori abituali dell'attività commerciale avevano avuto dei problemi con la giustizia, sia per reati predatori e violenti sia per violazioni relative a droga. Da qui la segnalazione inviata al Questore di Napoli che ha ritenuto che la situazione creasse un fondato pericolo per la pubblica sicurezza, decidendo quindi per la sospensione dell'attività per cinque giorni.

Finti pomodori sequestrati dalla polizia: all'interno c'era hashish
Finti pomodori sequestrati dalla polizia: all'interno c'era hashish
17 di antoizzo86
La vita bugiarda degli adulti, scontro sulla serie Netflix:
La vita bugiarda degli adulti, scontro sulla serie Netflix: "A Officina 99 non si spacciava droga"
A piazza Dante chiude la storica libreria che fu di Tullio Pironti: al suo posto un bar
A piazza Dante chiude la storica libreria che fu di Tullio Pironti: al suo posto un bar
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni