NAPOLI – Non fa un passo indietro il sindaco di Napoli Luigi De Magistris: il primo cittadino partenopeo, ospite questa mattina di "Agorà", il programma condotto da Serena Bortone su Rai Tre, ha annunciato nuovamente che il porto di Napoli resta aperto per gli immigrati che si trovano a bordo della Sea Watch e della Sea Eye. Una chiara sfida al ministro degli interni Matteo Salvini, che ha invece "chiuso" i porti italiani per le due navi con a bordo gli immigrati salvati nel Mediterraneo, attualmente respinti anche da Malta.

"Ho già chiesto al comandante", ha spiegato De Magistris, "poi sarà lui a fare le valutazioni del caso, anche in base al meteo ed altre cose. Se dirige la prua verso Napoli, anche mentre parliamo, il nostro porto è aperto". Le navi in questo momento si trovano al largo di Malta, con a bordo gli immigrati salvati nel Mediterraneo e che stanno diventando loro malgrado terreno di scontro politico in Italia. Inoltre, se anche dovessero chiudere il porto, Luigi De Magistris ha spiegato che sono pronte quattrocento imbarcazioni pronte a prestare soccorso, e che nella prima di queste ci sarà lui stesso, "con addosso la fascia tricolore".