Una delle immagini dell'incendio scoppiato nella notte a Bacoli, nel Napoletano. (Foto @Josi Gerardo Della Ragione)
in foto: Una delle immagini dell’incendio scoppiato nella notte a Bacoli, nel Napoletano. (Foto @Josi Gerardo Della Ragione)

Incendio nella notte a Bacoli, nell'area flegrea. Attorno all'una, le fiamme di sono sprigionate nella zona di via Collesano, una traversa di via Risorgimento. Le fiamme sono apparse subito molto alte, così come la colonna di fumo nero che ha ricoperto in poco tempo il cielo bacolese. Molto forte l'odore di bruciato, con i cittadini che hanno immediatamente chiuso le finestre per evitare che il fumo nero e i suoi miasmi entrassero nei propri appartamenti. Fiamme che sono arrivate anche nei pressi di alcune abitazioni e perfino alla sede centrale della scuola "Paolo di Tarso" che fortunatamente non ha subito danni. Sul posto sono giunti nel cuore della notte per domare il rogo ben tre autobotti dei vigili del fioco del distaccamento di Monterusciello, una squadra della Protezione Civile e tre pattuglie della polizia municipale. Non ci sono danni a persone o cose, come spiegato dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione.

Il sindaco Della Ragione: "Non ci sono feriti, né danni"

Questo il commento del sindaco Josi Gerardo Della Ragione poco dopo lo scoppio dell'incendio a Bacoli, avvenuto attorno all'una di notte nel comune flegreo:

Questa notte si è intervenuti con ogni mezzo per spegnere l’incendio divampato, a Bacoli, a ridosso della scuola Paolo di Tarso. Sul posto, tre autobotti dei vigili del fuoco, uno della Protezione Civile e tre pattuglie della Polizia Municipale. Voglio rassicurare i tanti cittadini preoccupati. Non ci sono stati danni a persone. Ed, in particolare, si è riusciti ad evitare che le fiamme raggiungessero la storica struttura scolastica: che non ha subito danni. La situazione è sotto controllo.

Ieri altri incendi sulla collina di Monterusciello

Il territorio flegreo sembra essere funestato, nelle ultime ore, dal problema incendi. Appena ieri, poche ore prima dell'incendio scoppiato a Bacoli, diversi focolai avevano generato un maxi-incendio sulla collina di Monterusciello, al confine con il comune di Quarto. Anche in questo caso, il rogo era arrivato a lambire le abitazioni vicine, oltre a generare una grossa nuvola di fumo nero ben visibile anche a notevole distanza. Sul posto erano giunti i vigili del fuoco e due elicotteri della Regione Campania per avere la meglio delle fiamme.