A causa dell'incendio di Avellino, dove una fabbrica che realizza elementi plastici per batterie d'auto è andata a fuoco, domani, sabato 14 settembre scuole e uffici pubblici si apprestano a rimanere chiusi in molte zone del circondario interessato dai fumi del rogo. Le ordinanze sindacali di molti Comuni sono pronte ma attendono il via libera.

La Prefettura di Avellino, che ha riunito in permanenza il Centro Coordinamento Soccorsi, invita i residenti a non uscire di casa e a tenere chiuse le finestre. L'incendio sarebbe ora sotto controllo, riferiscono fonti dei Vigili del Fuoco.  I tecnici dell'Arpac stanno monitorando l'area con riferimento in particolare alle sostanze organiche volatili presenti nell'aria: questo monitoraggio durerà minimo 48 ore.