137 CONDIVISIONI
13 Luglio 2015
20:07

Inchiesta sull’Ospedale di Caserta, rinvio a giudizio per l’ex consigliere Polverino

L’ex consigliere regionale del Pdl è stato rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sulle infiltrazioni camorristiche nell’Ospedale di Caserta. Secondo gli inquirenti emergono condizionamenti e infiltrazioni del clan Zagaria nell’ospedale.
A cura di En.Ta.
137 CONDIVISIONI

Angelo Polverino, ex consigliere regionale del Pdl in Campania  è stato rinviato a giudizio  dal gup del tribunale di Napoli nell’ambito dell’inchiesta sulle infiltrazioni camorristiche nell’Ospedale di Caserta. Dopo le indagini della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, il vertice dell’azienda sanitaria di Casera è stato sciolto qualche mese fa. Secondo gli inquirenti emergono condizionamenti e infiltrazioni del clan Zagaria nell’ospedale. Il blitz dello scorso gennaio portò a 24 arresti per reati vari, tra cui anche l’associazione mafiosa.

Nel caso di Polverino, il gup Antonella Terzi ha accolto le richieste del pm della Dda di Napoli Annamaria Lucchetta. Insieme all’ex consigliere regionale, già coinvolto in altre inchieste, sono stati rinviati a giudizio anche Elvira Zagaria, sorella del boss dei Casalesi Michele Zagaria, l'ex dirigente del Dipartimento di Ingegneria Ospedaliera dell'azienda ospedaliera casertana Bartolomeo Festa. Il processo è stato fissato per il 29 ottobre prossimo al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Hanno scelto la strada del processo con rito abbreviato Francesco Bottino, ex direttore generale dell'ospedale e dell'Asl di Caserta, e l'imprenditore Salvatore Cioffi. Stralciata invece la posizione dell'ex consigliere provinciale del Pdl Antonio Magliulo che verrà discussa lunedì prossimo 20 luglio.

137 CONDIVISIONI
Studentesse violentate all'Università, Borrelli:
Studentesse violentate all'Università, Borrelli: "Avevano paura di denunciare, abbiamo dato coraggio"
Cosa fa oggi Irene Pivetti:
Cosa fa oggi Irene Pivetti: "Prendo 1000 euro al mese, ma non mi sento caduta"
Aggredisce la ex moglie che scappa in un bar: aveva un divieto di avvicinamento alla donna
Aggredisce la ex moglie che scappa in un bar: aveva un divieto di avvicinamento alla donna
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni