L'automobile di una famiglia di Camposano (Napoli) è andata improvvisamente a fuoco mentre si stava dirigendo verso Mercogliano per un pellegrinaggio al Santuario di Montevergine. L'incidente si è verificato poco prima dell'arrivo nella frazione del comune avellinese dove si trova il complesso monastico, meta ogni anno di numerosi fedeli; illesi i tre occupanti della vettura. Sul posto i Vigili del Fuoco di Avellino per la messa in sicurezza e per i rilievi del caso.

L'incendio è divampato intorno alle 13 di oggi, 13 gennaio. I tre a bordo dell'automobile stavano proseguendo lungo i tornanti prima del Santuario dei Benedettini quando si sono accorti del fumo, per fortuna in tempo, e subito dopo hanno visto le lingue di fuoco che si stavano alzando dalla parte anteriore del veicolo; il conducente è riuscito a fermare subito l'automobile su un lato della carreggiata e i tre sono usciti dall'abitacolo e si sono messi in salvo, lanciando subito dopo l'allarme ai soccorsi. Per loro un comprensibile spavento ma nessuna conseguenza, non è stato necessario l'intervento dei sanitari.

Per riportare la situazione sotto controllo è arrivata velocemente sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco di Avellino; l'incendio si era già esteso a tutta la vettura, il mezzo era completamente avvolto dalle fiamme. Dopo le operazioni di spegnimento è stata la volta della messa in sicurezza dell'area, quindi della rimozione della carcassa per consentire la ripresa della circolazione senza rallentamenti. Si sarebbe trattato di un guasto elettrico, probabilmente dovuto a un sovraccarico della centralina o all'usura dei componenti.