Mariapia Di Stasio
in foto: Mariapia Di Stasio

Non ce l'ha fatta Mariapia Di Stasio, la ragazza di 24 anni vittima di un incidente stradale ad Auletta, nel Salernitano. La giovane si è spenta dopo cinque giorni di ricovero all'ospedale "San Giovanni Di Dio – Ruggi d'Aragona", dove era stata trasferita dopo le prime cure ricevute al Presidio ospedaliero "Luigi Curto" di Polla. La famiglia ha già dato il consenso per l'espianto degli organi, che verrà effettuato nelle prossime ore. Nei giorni di ricovero, la comunità di Auletta si era stretta attorno ai familiari ed agli amici della giovane, che fino all'ultimo hanno sperato per un lieto fine che, purtroppo, non è arrivato.

L'incidente era avvenuto pochi giorni fa, lungo la Strada Statale 19 in località Cerreta: Mariapia Di Stasio stava rientrando a casa a bordo della sua automobile quando ha perso il controllo per cause ancora da accertare. L'automobile è finita così fuori strada, finendo la sua corsa contro un albero: l'impatto è stato violentissimo, e le sue condizioni sono apparse fin da subito molto gravi. Dopo che i sanitari del 118 l'hanno portata d'urgenza in Rianimazione al Presidio ospedaliero "Luigi Curto" di Polla, per lei è stato disposto il trasferimento all'ospedale "San Giovanni Di Dio – Ruggi d'Aragona", dove i medici hanno provato il tutto per tutto per salvarla, ma alla fine Mariapia non ce l'ha fatta: nelle scorse ore, per le lei è stata dichiarata la morte cerebrale. Mentre i familiari della giovane hanno già fatto avere l'okay per l'espianto degli organi, proseguono le indagini delle forze dell'ordine per capire l'esatta dinamica dell'incidente, ed accertare eventuali responsabilità e cause.