Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Incidente in una palestra di Casagiove, nel Casertano: un giovane di 23 anni, è stato infatti ricoverato in gravi condizioni e si trova ora in prognosi riservata all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta. L'incidente è avvenuto nella giornata di martedì 14 maggio quando il giovane, per cause ancora da accertare, è finito al suolo cadendo all'indietro e battendo fortemente la testa, forse a causa di un malore improvviso oppure per evitare di essere travolto dal pezzo di un macchinario improvvisamente staccatosi: sulla vicenda stanno indagando i carabinieri locali. Il giovane finito in ospedale è un ragazzo di 23 anni che fa parte dell'Aeronautica Militare, dove riveste il grado di sottufficiale. Nonostante gli immediati soccorsi giunti sul posto, le sue condizioni sono apparse subito gravi ed è stato portato d'urgenza in ospedale.

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha intanto aperto un fascicolo d'inchiesta: nella mattinata di oggi, venerdì 17 maggio, la palestra dove si è verificato l'incidente, è stata posta sotto sequestro dai carabinieri, che stanno svolgendo ora i rilievi del caso al suo interno, in attesa che il fascicolo venga assegnato ad un magistrato per coordinare le indagini. Il giovane, intanto, ricoverato da mercoledì, è ancora in prognosi riservata: stando ai primissimi accertamenti, il giovane era ancora cosciente all'arrivo dei sanitari, arrivando a spiegare loro di non sentire più le gambe. Da quanto filtra dagli ambienti dell'ospedale casertano, avrebbe riportato un trauma cranico mentre sono in corso ulteriori accertamenti riguardo eventuali, e si spera scongiurate, possibili lesioni alla colonna vertebrale.