immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Un uomo è morto in un grave incidente stradale avvenuto poco prima delle 8 di oggi, 8 gennaio, sull'autostrada A16 Napoli-Canosa, all'altezza del chilometro 16,6: un'automobile si è scontrata con un mezzo pesante. La vittima, di cui non sono state ancora diffuse le generalità, è il conducente del veicolo. Nell'impatto il camion ha disperso il carico sulla carreggiata. Per le operazioni di soccorso e di ripristino della strada è stato necessario chiudere temporaneamente il tratto tra Tufino e il bivio con la A30 in direzione di Napoli, che è stato riaperto successivamente. Lo comunica Autostrade per l'Italia.

Sul luogo dell'incidente sono arrivati i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale, i vigili del fuoco e il personale della direzione di Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. Inutili i tentativi di soccorso per il conducente dell'automobile: all'arrivo dell'equipaggio del 118 era già morto, probabilmente l'impatto lo ha ucciso sul colpo. Gli agenti si sono occupati dei rilievi, per stabilire la dinamica della tragedia; si vaglia la possibilità che lo schianto sia stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza installate sull'autostrada.

Dopo l'incidente ci sono stati gravi disagi sul traffico: poco dopo le 9 dell'8 gennaio, c'erano 2 chilometri di coda; per gli automobilisti diretti verso Napoli si consigliava di uscire a Tufino, percorrendo la strada statale SS7 Nazionale delle Puglie, e rientrare a Nola in A30. Il tratto è stato riaperto, al momento non si registrano ripercussioni sulla viabilità.