Un uomo di 47 anni di Arzano, nell'area nord della provincia di Napoli, ha perso la vita in un incidente motociclistico questa mattina, 9 giugno, sulla SS7 Appia, all'altezza di Teora, in provincia di Avellino. Le cause restano ancora in corso da accertamento ma, stando a quanto hanno stabilito i carabinieri, intervenuti sul luogo della tragedia, il 47enne, Luigi Silvestro, per gli amici Gino, ha perso il controllo della sua Kawasaki andando a sbattere contro il muretto che delimita la strada. L'incidente è avvenuto alle 10.20 circa, l'uomo era in zona per un giro in moto, era partito in mattinata da Arzano. Quando sono arrivati i soccorsi, i sanitari del 118 hanno solo potuto constatare il decesso della vittima; hanno provato a rianimare il centauro, ma erano troppo gravi le ferite riportare nell'impatto e nella caduta, è probabilmente morto sul colpo. Le indagini sono affidate ai carabinieri della Compagnia di Sant'Angelo dei Lombardi, che hanno raggiunto il posto dell'incidente per ricostruire la dinamica.

I rilievi sono stati effettuati in mattinata, a quanto si apprende l'incidente non ha coinvolto altri veicoli; è possibile che l'uomo abbia perso il controllo della motocicletta per la velocità troppo alta. La Kawasaki è stata sequestrata per ulteriori controlli. Si prospetta, come da prassi, il sequestro della salma in vista dell'autopsia, che si dovrebbe tenere nei prossimi giorni, per stabilire l'esatta causa del decesso; Silvestro era un motociclista molto esperto, non quindi è escluso che la perdita di controllo del mezzo possa essere collegata a un malore, forse riconducibile al caldo, che potrebbe aver causato un capogiro al centauro facendolo finire fuori strada.