Traffico in tilt tra l'uscita di San Giovanni a Teduccio dell'A3 Napoli-Salerno ed il bivio con l'A1 Roma-Napoli a causa di un incidente. Sul posto la Polizia di Stato che indagano sulle cause dell'incidente. Come riferito a Fanpage.it da alcuni automobilisti di passaggio, il corpo del giovane, rimasto ferito, era per terra accanto al motorino durante i soccorsi del personale medico: le sue condizioni non sarebbero gravi ma sarebbe stato disposto comunque il trasferimento in ospedale a scopo precauzionale. L'incidente è avvenuto poco prima dell'uscita San Giovanni a Teduccio-Zona Industriale dell'A3 Napoli-Salerno, che poco più avanti si allaccia con l'A1 Roma-Napoli e permette anche di raggiungere il centro cittadino e la zona portuale. Le code formatesi sarebbero tuttavia dovute più ai curiosi che rallentano fino quasi a fermarsi per osservare la scena che ai rilievi della polizia.

L'incidente è avvenuto attorno alle tredici e un quarto di oggi quando, per cause ancora da definire, il motociclista è finito al suolo con il proprio mezzo. Non si sa al momento se a causa di un impatto con una vettura o per un errore personale durante la guida. Sul posto anche i vigili del fuoco ed i sanitari del 118, oltre alle forze dell'ordine che stanno indagando sulla vicenda. Il tratto di strada interessato è, molto spesso, interessato ad incidenti di questo tipo, visto che è particolarmente trafficato soprattutto al mattino, quando dalla provincia si riversano migliaia di macchina per raggiungere il capoluogo partenopeo, creando spesso ingorghi soprattutto alle uscite ed agli allacciamenti con le altre arterie.