Restano ancora preoccupanti le condizioni di Vincenzo Feleppa e Michele Porcaro, due dei feriti nel grave incidente avvenuto lunedì mattina sulla tangenziale ovest di Benevento, nel quale è già deceduta Alessandra, trentasettenne incinta al sesto mese che era a bordo della Fiat Multipla assieme ai due, che sono rispettivamente padre e cognato della donna.

Oltre ai tre, a bordo dell'auto c'erano anche la figlia quindicenne, che ha riportato la rottura della clavicola e la sorella, quest'ultima compagna dell'uomo che si trova ricoverato in gradi condizioni assieme al padre. E proprio loro due sono i feriti le cui condizioni continuano ad essere definite "preoccupanti". Al momento sono entrambi ricoverati all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento: Vincenzo Feleppa, padre di Alessandra, già affetto da seri problemi cardiaci, è stato sottoposto ad un intervento per l'asportazione della milza, ed ha una grave contusione polmonare bilaterale. Michele Porcaro, compagno della sorella di Alessandra, era alla guida dell'auto e si trova in rianimazione con una frattura scomposta del femore bilaterale ed anche nel suo caso, come per Vincenzo, le condizioni restano gravi e destano preoccupazione per amici e parenti.