Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un violento incidente è accaduto quest'oggi sull'autostrada A16 Napoli-Canosa, tra un taxi ed una motocicletta. Gravemente ferito il conducente del mezzo a due ruote, che è ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale del Mare di Napoli. Traffico in tilt in direzione del capoluogo partenopeo per permettere i soccorsi e, contestualmente, mettere in sicurezza la carreggiata rimuovendo i veicoli incidentati.

L'impatto è avvenuto attorno alle 13.30, nel tratto dell'autostrada A16 Napoli-Canosa che collega il capoluogo partenopeo alla cittadina pugliese che attraversa Pomigliano. Stando a quanto ricostruito finora, la motocicletta avrebbe inizialmente tamponato, per cause sconosciute, il taxi che si trovava davanti ed il motociclista sarebbe stato così sbalzato per alcuni metri, finendo sulla carreggiata opposta. Si tratta di un uomo di 44 anni originario di Cercola, nel Napoletano, portato d'urgenza all'Ospedale del Mare di Napoli. Il taxi coinvolto nell'incidente è finito invece contro le barriere laterali a causa dell'impatto con la motocicletta: i passeggeri all'interno della vettura sono rimasti feriti in maniera lieve, riportando solo qualche contusione ma finendo contestualmente sotto choc per l'incidente. Sul posto, oltre agli agenti della polizia stradale di Avellino coordinati dal vicequestore Renato Alfano, anche le pattuglie della sottosezione Avellino Ovest agli ordini dell'ispettore Oreste Bruno. Forze dell'ordine al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, mentre la circolazione è andata temporaneamente in tilt in entrambe le direzioni per permettere i soccorsi e la messa in sicurezza della zona.