Una bella storia di altruismo, che arriva pochi giorni dopo il Natale: un insegnante di musica di Caserta di 30 anni, mentre passeggiava per strada, ha trovato un portafogli contenente circa 300 euro, carte di credito e documenti di riconoscimento. È accaduto a Bologna, in via Ugo Bassi, a due passi da via Indipendenza, nel cuore della città: quando il 30enne ha notato il portafogli, lo ha subito portato in Questura, consegnandolo agli agenti di polizia, che hanno in poco tempo rintracciato la legittima proprietaria, una donna di 60 anni che abita in città.

Una volante è subito andata a casa della donna per informarla del ritrovamento, invitandola a seguirli negli uffici di piazza Galilei per recuperarlo. Negli uffici della Questura di Bologna, la donna ha potuto così incontrare l'insegnante di musica che ha ritrovato il suo portafogli, consegnandogli una ricompensa in denaro. Ai poliziotti, la donna ha riferito che probabilmente aveva smarrito il portafogli dopo aver effettuato alcune operazioni a uno sportello bancomat nel centro di Bologna. Una bella storia a lieto fine che, soprattutto durante le festività natalizie, fa piacere leggere.