La facciata della basilica di Santa Maria di Loreto a Forio d’Ischia
in foto: La facciata della basilica di Santa Maria di Loreto a Forio d’Ischia

Tanta paura nella mattinata di oggi, 22 maggio, nella basilica di Santa Maria di Loreto a Forio d'Ischia, comune dell'isola verde nel Golfo di Napoli: qui, stando a quanto si apprende, un principio d'incendio si sarebbe sprigionato nel locale adiacente all'ingresso della chiesa. Provvidenziale l'intervento sul posto dei commercianti della zona e degli agenti della Polizia Municipale, che hanno soffocato le fiamme prima che il rogo potesse divampare e magari causare danni ai preziosi arredi settecenteschi che si trovano all'interno della basilica. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco, ma la situazione era già sotto controllo.

Come riporta Il Mattino, a spiegare l'origine del principio d'incendio è stato il comandante della Polizia Municipale di Forio d'Ischia, Giovan Giuseppe Iacono: la causa del rogo, che fortunatamente non è divampato, sarebbe da attribuire a una sigaretta dimenticata accesa in un bidone di asfalto liquido utilizzato per alcuni lavori di impermeabilizzazione che da un paio di giorni sono in corso nella chiesa. La brace della sigaretta avrebbe generato una nuvola di fumo che si è diffuso all'interno della basilica: fortunatamente le fiamme sono state domate prima che potessero divampare e nessuno è rimasto intossicato dal fumo.