428 CONDIVISIONI
6 Novembre 2019
18:43

Istituto Minniti di Fuorigrotta, genitori preoccupati: “Possibile Infestazione da vermi ossiuri”

Preoccupazione tra i genitori dei bambini che frequentano l’Istituto comprensivo Minniti, 91esimo circolo didattico di Fuorigrotta (via Consalvo): ci sarebbe un caso (certificato) di ossiuri , ovvero i vermi intestinali che prendono di mira i bambini. Domani i genitori chiederanno alla direzione scolastica garanzie sulla salute dei propri figli.
A cura di Redazione Napoli
428 CONDIVISIONI

Per ora di certo c'è soltanto che alcuni genitori, superando una comprensibile ritrosia, hanno spiegato che il loro figlio ne era affetto, mettendo in allerta la scuola. E che c'è una altrettanto comprensibile tensione fra i genitori dell'Istituto comprensivo Minniti, 91 esimo circolo didattico di Fuorigrotta (via Consalvo).  Lì ci sarebbe, infatti, una possibile infestazione da vermi ossiuri a scuola. Cosa è l'ossiuri? È qualcosa che i genitori di bambini piccoli e i pediatri ben conoscono e temono: vermi intestinali responsabili di una parassitosi denominata ossiuriasi o enterobiasi.

È qualcosa di non gravissimo ma sicuramente di contagioso. Dunque molti genitori, appresa la notizia, com'è prassi in questi casi, hanno chiesto informazioni circa pulizia e profilassi.  E domani, giovedì, si recheranno dal preside per chiedere ulteriori rassicurazioni. Nel caso di accertata infezioni da parassitosi intestinale non è necessario l’allontanamento dell’alunno dalla scuola o dalla comunità durante il periodo di trattamento; è importante tuttavia  avviare una profilassi. Un corretto comportamento di igiene personale previene dal contagio: lavare le mani prima di mangiare o di preparare il cibo, e dopo aver utilizzato i servizi igienici.

428 CONDIVISIONI
Prof ucciso a scuola a Melito, la protesta dei genitori:
Prof ucciso a scuola a Melito, la protesta dei genitori: "Abbiamo paura, non lasciateci soli"
4.044 di Peppe Pace
Alessia e Giulia investite dal treno, il papà: “Vivevo per loro: che questa tragedia non sia vana”
Alessia e Giulia investite dal treno, il papà: “Vivevo per loro: che questa tragedia non sia vana”
554 di Videonews
A Caserta inferno nel primo giorno di scuola: bus bloccati da protesta
A Caserta inferno nel primo giorno di scuola: bus bloccati da protesta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni