Il Bar Gambrinus ha offerto la colazione sospesa ai meno fortunati nel giorno di Natale. Le porte del locale sono rimaste aperte a clochard e meno abbienti che hanno potuto consumare gratuitamente cornetto, cappuccino e caffè. Una iniziativa promossa dai titolari del locale e dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

"Non solo a Natale – spiega Massimiliano Rosati uno dei titolari della storica caffetteria napoletana – ma anche durante l'anno spesso offriamo a chi ne ha bisogno colazione, caffè e anche beni di prima necessità. Sono tante le persone che sono venute stamattina anche per scambiare 4 chiacchiere e non restare soli in un giorno speciale come questo. Noi saremo sempre a fianco di coloro che hanno più difficoltà. In un mondo frenetico come quello di oggi, troppo spesso dimentichiamo chi resta dietro".

“La colazione sospesa nel perfetto solco della trdizione napoletana che ha inventato anche il caffè sospeso è un modo concreto – aggiunge il consigliere Borrelli – per offrire un Natale diverso in un periodo storico in cui l'indifferenza e l'egoismo sono imperanti. In un giorno così importante come il 25 dicembre non vogliamo che nessuno si senta solo".