Gli interni della Galleria Principe di Napoli [Foto da Wikipedia]
in foto: Gli interni della Galleria Principe di Napoli [Foto da Wikipedia]

Ancora un crollo nella Galleria Principe di Napoli, il secondo in pochi giorni. Altri pezzi di calcinacci si sono staccati stavolta dal soffitto e dai fregi di alcuni capitelli, in un punto differente da dove invece si erano staccati qualche giorno fa, ovvero dall'arcata dell'ingresso che si affaccia sul Museo Archeologico Nazionale.

Fortunatamente anche in questo caso non ci sono stati feriti, nonostante l'episodio si sia verificato in mattinata. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco e gli esperti dell'ufficio tecnico del comune di Napoli. La galleria è stata poi chiusa per i rilevi del caso e per la messa in sicurezza.

Appena pochi giorni fa, altri calcinacci si erano staccati dalla parte sottostante l'arcata d'ingresso della Galleria dal lato del Museo Archeologico, uno degli ingressi principali della Galleria dedicata al titolo nobiliare che, dall'Unità d'Italia in poi, veniva assegnato all'erede al trono del regno. La scoperta del crollo, avvenuto in nottata, era stata fatta nella mattina di lunedì 21 maggio, dagli addetti della Napoliservizi che erano arrivati per aprire i cancelli. In quel caso, l'area interessata era stata prontamente chiusa per la messa in sicurezza.