Cinque persone, un'intera famiglia, sono state salvate dalla Guardia Costiera nel Golfo di Napoli, precisamente nella penisola sorrentina. I cinque si trovavano sulla loro imbarcazione a Punta Campanella quando, a causa di un'avaria, la barca ha rischiato di affondare. Come reso noto su Twitter, sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Capri con una motovedetta Sar (Search and rescue), che hanno raggiunto l'imbarcazione, che stava ormai affondando, e tratto in salvo le cinque persone a bordo, che sono poi state trasportate al vicino porto di Sorrento in tutta sicurezza.

Gli uomini della Capitaneria di Porto di Capri si sono resi protagonisti di un salvataggio simile soltanto qualche giorno fa, quando una imbarcazione con cinque persone a bordo – tra cui due bambini – è affondata nel tratto di mare tra l'isola e proprio Punta Campanella. Sul posto dal quale era partita la richiesta di soccorso è arrivata una motovedetta Cp 858 della Guardia Costiera, partita da Marina Grande e con a bordo militari addestrati al salvataggio, che hanno tirato le cinque persone fuori dall'acqua e le hanno trasportate in sicurezza al porto più vicino, quello di Sorrento.