Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Vergogna a Grumo Nevano, nella provincia di Napoli, dove ignoti hanno saccheggiato e derubato un'ambulanza, intervenuta per soccorrere un paziente in gravi condizioni. La vicenda è stata resa nota dall'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate": stando a quanto si apprende, il mezzo di soccorso si era recato a Grumo Nevano per soccorrere un uomo colpito da un infarto.

"La notte scorsa la postazione del 118 – scrive l'associazione – è stata allertata per un intervento d’urgenza in una casa nel comune del hinterland napoletano dove una persona stava avendo un infarto. La squadra è giunta sul posto nel minor tempo possibile, ma proprio mentre l’ultimo membro dell’equipaggio entrava nel portone, qualcuno si è introdotto nell’ambulanza e ha rubato tutti i farmaci e un bombolino di ossigeno".

Nonostante il furto, che i soccorritori hanno scoperto al ritorno sull'ambulanza, il paziente è stato trasportato lo stesso in ospedale, dove è ricoverato nel reparto di Emodinamica: fortunatamente, l'atto criminoso non si è rivelato fatale per l'uomo. Del furto sono stati informati i carabinieri, che stanno indagando sull'accaduto. I ladri si sono dileguati subito dopo l'accaduto: la speranza è che le telecamere di videosorveglianza poste in strada abbiano potuto immortalare gli autori del gesto che, oltre che costituire reato, avrebbe potuto compromettere seriamente l'intervento dei sanitari e la salute del paziente.